Condividere la connessione internet domestica

Home » windows » Condividere la connessione internet domestica
windows Nessun commento

Capita spesso di dover collegare tra di loro due PC per scambiare dati e capita anche che non sia possibile utilizzarli contemporaneamente per navigare in internet a causa dei modem dei comuni provider, a meno che non abbiate già a disposizione un Modem+Router con uno switch integrato.

1. Modem ADSL + PC Gateway + PCs

02lanrouter1kb

Rete LAN Modem + Gateway (PC)

Il modem è collegato ad un PC che diventerà il gateway della rete, il quale a sua volta è collegato a uno switch per distribuire la connessione agli altri PC. Il PC gateway riceverà un ip dal provider, che è quello con cui verrete identificati su internet; questo IP sarà lo stesso con cui verranno identificati anche i sub pc della rete, poichè rimarranno mascherati dal gateway, inoltre eventuali restrizioni sul primo PC si ripercuoteranno sui subalterni.

Questo sistema centralizzando sul PC Gateway il traffico consente vari scenari d’uso:

  • la navigazione a certe applicazioni attraverso un firewall
  • per controllare il traffico di rete
  • le visite a certi siti (web content filter)
  • la banda richiesta
  • ospitare dei servizi comuni a tutta la rete come FTP, server DNS, server web, mailserver, printserver, etc.

Per realizzare questa soluzione oltre all’interfaccia di collegamento modem-to-PC (che può essere indifferentemente USB o ethernet) sui necessità di una seconda scheda di rete da collegare al secondo PC o in caso di più PC di un hub o uno switch, ed è questa che noi configureremo.

Quindi procediamo a configurare il PC gateway con questa questa configurazione:

eth Connessione alla rete locale (LAN)
(collegata al modem)

Indirizzo IP:
Maschera di rete:
Gateway:
DNS Primario:
DNS Secondario:

eth Connessione alla rete locale (LAN) #2
(collegata all’hub/switch)

Indirizzo IP: 192.168.0.1
Maschera di rete:255.255.255.0
Gateway:
DNS Primario:
DNS Secondario:

Connessione alla rete locale (LAN), è la scheda di rete collegata al modem, le impostazioni sono quelle fornite dal provider al momento della connessione.
Connessione alla rete locale (LAN) #2, è la seconda scheda presente sul PC gateway ed è quella che consente di distribuire il segnale agli altri pc; ha quindi bisogno di un ip fisso e univoco per tutta la rete compreso tra 192.168.0.-254, è questo l’IP a cui dovranno puntare tutti gli altri, ossia il gateway dei sub PC.

eth Connessione alla rete locale (LAN)
(collegata all’hub/switch)

Indirizzo IP: 192.168.0.2
Maschera di rete:255.255.255.0
Gateway:192.168.0.1
DNS Primario:192.168.0.1
DNS Secondario:192.168.0.1

I PC collegati all’hub/switch devono utilizzare la configurazione illustrata, cambiando unicamente l’ultima cifra di ogni IP tra 2 e 254 (1 è il gateway, 0 e 255 sono riservati). L’hub o lo switch, con leggere differenze, sono apparati di rete che non hanno un’indirizzo IP fisico ma instradano solo il traffico, risultando invisibili nella rete.

2. Router ADSL + PCs

02lanrouter8gxQuanto è stato fatto è possibile realizzarlo altrimenti attraverso un apparato di rete chiamato Router. Questa tipologia di hardware consente di instradare i pacchetti in uscita attraverso un solo IP e reindirizzare quelli di entrata ai diretti interessati, spesso sono inclusi nell’apparato sia uno switch che un modem, così da concentrare il tutto in un singolo apparato dedicato. In questo caso la configurazione è da effettuare sul router, anzichè sul pc gateway, la maggior parte consentono un accesso tramite il protocollo https (web browser) o ssh o telnet (terminale).

Ricordate inoltre di cambiare la password di default di amministratore al primo utilizzo.